Campionati italiani di kendo – 2019

Sabato e domenica 3 marzo, a Modena, si sono tenuti i Campionati Italiani di Kendo, individuali e a squadre: il trofeo più importante della stagione agonistica nazionale, a cui lo Shubukan si è presentato con grandi cambiamenti: a gennaio, infatti, è stata ufficializzata la fusione con il settore Kendo dell’associazione Shisei, e ciò ha portato alla creazione di un’unica squadra. Oltre a ciò, Edwing Soldati e Laura Imperiale sono stati nominati Direttori Tecnici del settore Kendo.

Nella giornata di sabato si sono svolte le competizioni individuali, con tre diverse categorie: juniores (misto), femminile, e seniores (maschile). Lo Shubukan ha schierato due atleti per categoria: Pomero e Toso per gli juniores , Depetris e Ghiglione per le donne, Cerfeda e Giagheddu per gli uomini.

Al termine di una giornata di duri combattimenti, l’intero dojo può dirsi soddisfatto dal livello espresso dai propri praticanti. Su tutte, le ottime prestazioni dei due atleti Shubukan giunti sul podio: Pomero e Giagheddu, terzi classificati, con il primo premiato anche con l’ambito Fighting Spirit. Le ragazze, purtroppo, non sono riuscite ad arrivare in zona medaglia, ma sono pronte a rifarsi l’anno prossimo!

Domenica, la competizione più importante di tutte, quella a squadre. Il team Shubukan, composto da Cerfeda, Depetris, Giagheddu, Pelle, Pomero, Rapillo e Soldati ha conquistato il primo posto nella pool, ed ha continuato come un treno fino alla semifinale, dove si è guadagnato il terzo posto al termine di un duro combattimento contro il Kodokan Alessandria – campione d’Italia 2019.
Menzione d’onore per chi ha partecipato all’organizzazione: Cinzia Gallo e Niccolò Motta per i giudici di gara, Arialdo Bolognesi, Paolo Grosso e Walter Pomero negli arbitri; e infino, Mauro Navilli, presidente della Shubukan e della Confederazione Italiana Kendo, impegnato nel delicato lavoro di rappresentanza.

In conclusione, Campionati davvero soddisfacenti! L’intero gruppo Shubukan (agonisti e non) è pronto per raggiungere risultati ancor più importanti!

 

Lascia un commento