HAGAKURE CUP II EDITION – (Molto) Buona (anche) la seconda!

Questa sarebbe la frase da utilizzare per racchiudere quel turbinio di immagini, emozioni e (dolci) fatiche che è stata l’edizione 2020; nella sua semplicità, una sintesi perfetta di ciò che ha lasciato dentro a ciascuno di noi organizzatori!

Ma andiamo con ordine, e partiamo dalla formula di gara.
Come l’anno passato, abbiamo dedicato il sabato alle categorie individuali (kyusha, femminile ed open), lasciando l’intera domenica per la competizione a squadre da tre elementi. Anche stavolta siamo stati sorpresi e compiaciuti del numero dei partecipanti: più di cento Kendoka, provenienti da dojo italiani, svizzeri, tedeschi, inglesi e francesi; e, nella competizione a squadre, ben ventisei team!
Numeri davvero importanti, per un evento così giovane.

Un evento giovane, sì, ma che è stato impreziosito da numerose novità. Tra esse, non possono che spiccarne due in particolare: la presenza del Maestro Shinji Kobayashii (Kyoshi VII Dan di Fukuoka) come graditissimo ospite e Shinpan-cho del torneo, e il Patrocinio ufficiale da parte del Consolato Giapponese a Milano! Un riconoscimento inaspettato ma molto apprezzato, a testimonianza della stima dell’Ambasciatore per il modo di praticare Kendo in Italia.

 

Al patrocinio del Consolato si aggiungono quelli della Città Metropolitana di Torino e della Uisp Piemonte (Settore Discipline Orientali), Ente di Promozione Sportiva con cui collaboriamo con profitto da diversi anni.
Proprio grazie alla Uisp abbiamo potuto avere le sacche per un’altra piccola novità di quest’anno: le “welcome bag”, per atleti e arbitri!


Per quanto riguarda il ricco contenuto, invece, è doveroso ringraziare Cascina San Cassiano (per le specialità del territorio piemontese),  Fructital (per lo speciale alimento energetico dedicato agli sportivi, Powellnux) e l’Ufficio del Turismo del Comune di Torino (per gli opuscoli dedicati alla nostra città).

È impossibile parlare dell’Hagakure Cup senza menzionare Eurokendo ed il suo prezioso contributo per i premi dei competitori. Una collaborazione straordinaria, che ci accompagnerà anche per le prossime edizioni.

I risultati:

Sabato:

Open:

1 classificato: Alessandro Mortara (Doshinken Alessandria)

2 classificato: Matteo Francardo (Savona Kendo)

3 classificati: Fabio Bussi (Do Academy Torino) e Alberto Sozzi (Kodokan Alessandria)

F.S.: Davide Pollero (Savona Kendo)

Femminile:

1 classificata: Laure Bellivier (SDK Genève)

2 classificata: Marysia Bober (Wroclaw Kendo Club)

3 classificate: Solange Di Paolo (Kenzan Gallarate) e Nina Leone (Andrea Doria Kendo Genova)

F.S.: Marina Hokari (Katana Frankfurt)

Kyusha:

1 classificato: Montanari (Ikendenshin Pesaro)

2 classificata: Emma Lonardoni (CUS Verona)

3 classificato: Matteo Bertaiola (CUS Verona) e Mauro Missaglia (Lambrate Kendo Club)

F.S. Garino Do Academy Torino

Domenica:

1 classificati: Doshinken Alessandria

2 classificati: Kensei (Nariaki Ito, Marco Lombardo, Manuel Vazquez)

3 classificati: Shubukan 3 (Giagheddu, Pomero, Argano) e Rasen Milano (Kuwahara, Fagone, Abey)

E per concludere, da parte di tutte le “Apine gialle” dello Shubukan, un grandissimo grazie a chiunque sia riuscito ad intervenire durante l’evento: da chi ha aiutato a mettere i nastrini, a chi ci ha donato la sua presenza come competitore. E’ il vostro supporto a spingerci a migliorare sempre di più, per far sì che la Hagakure Cup sia sempre più interessante e coinvolgente.

Non ci resta che salutarvi, e augurarci di vedervi tutti a Torino dal 20 al 22 Marzo per il seminario con Miyato Sensei, e il 17 Maggio ad Alba per la VII edizione del Trofeo del Vino!

Per tutte le altre foto della nostra Stefania Gatti, vi invitiamo a fare clic qui!

Lascia un commento